Strudel di verdure

Strudel di verdure_Filastrocca Dolce

Lo strudel di verdure nasce come piatto unico o come piatto salvacena, ma vi assicuro che in una cena in piedi è un ottimo piatto e incontra l’approvazione anche dei palati che non vedono di buon occhio le verdure. La leggerezza della pasta sfoglia si lega bene al ripieno di verdure che nasconde una base di prosciutto cotto e formaggio, che lascio a voi scegliere in base ai propri gusti e che diventerà più gustoso con, ad esempio, un pecorino o più delicato con del formaggio morbido o scamorza.

Anche le verdure sono solo un suggerimento, e potrete tranquillamente ovviare a quelle che non preferite.

ingredienti strudel verdure_Filastrocca Dolce

Dosi e ingredienti:

un pasta sfoglia rettangolare

300 gr di zucchine

una melanzana piccola

un peperone giallo e uno rosso

5 pomodori rossi e sodi

una cipolla

pan grattato

origano

basilico

sale e pepe

100 gr di prosciutto cotto

100 gr di scamorza o caciocavallo dolce

Procedimento:

-Mettete in padella la cipolla affettata e l’olio evo; appena la cipolla imbiondisce aggiungete le zucchine a rondelle ; subito dopo la melanzana a tocchetti e della stessa misura anche i peperoni in modo tale che le verdure possano cuocere uniformemente

-aggiungete, alla fine , i pomodori tagliati a metà, sale, pepe, origano e basilico e mescolate accuratamente e una bella spolverata di pan grattato.(serve a non bagnare la pasta sfoglia con l’acqua delle cacciata dalle verdure)

-stendete la pasta sfoglia in una leccarda o in teglia

-sistemate al centro il prosciutto cotto a fette e il formaggio e subito dopo tutte le verdure

-rimboccate su questa prima i lati lunghi del rettangolo, poi quelli corti chiudendo bene gli angoli

-punzecchiate la pasta sfoglia e informate a 200 gradi per 30 minuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.