New York Cheesecake

New York Cheesecake_Filastrocca Dolce

La New York Cheesecake è uno di quei dolci raffinati che adoro, nasce, il nome stesso ve lo dice, in America. E’ un dolce che va servito freddo e si può preparare in due versioni. La base è sempre costituita da una parte croccante fatta di biscotti sbriciolati o da un frolla, la parte cremosa a base di formaggi, può essere lavorata a freddo oppure va in cottura in forno. Una cosa è certa la parte croccante dolce incontra la parte cremosa un pò acidula dei formaggi regalando una pura poesia all’assaggio. Le versioni della cheesecake sono tantissime, questa è una delle tante che va in forno. Se seguite le indicazioni non resterete certamente delusi .

Dosi e ingredienti:

105 gr. farina 00

35 gr. farina di mandorle

55 gr. zucchero semolato

90 gr. burro a temperatura ambiente

Procedimento:

-Preparate la sablè con il burro e ottenete delle briciole grandi che metterete sul fondo di una teglia a cerniera di cm 22/24 schiacciandole sul fondo con il dorso di un cucchiaio e infornate a 180°C per 15 minuti in forno statico fino a doratura.

Dosi e ingredienti crema:

500 gr. ricotta vaccina

330 gr. filadelphia

290 gr. zucchero semolato fine

4 uova medie

60 ml. succo di limone

1 bacca di vaniglia

1 cucchiaio e mezzo di amido di mais

Procedimento:

-Con l’amido di mais create una cremina con 2/3 cucchiai di acqua. Questa servirà a rendere più stabile la cheesecake in cottura.

-Versate tutti gli ingredienti nell’impastatrice e con la foglia mescolate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. L’ impasto non deve montare e non deve inglobare aria, perchè la cheesecake si caratterizza per la consistenza cremosa, ma non gonfia altrimenti in cottura si creano le crepe in superficie.

-Riprendete la teglia a cerniera dove avetela base della cheesecake già cotta, pennellate i bordi con del burro e foderate di carta forno, vi conviene farli un pò più alti della teglia, e versate il composto di formaggio sulla base di frolla cotta.

-Prima di infornare, sbattete leggermente la teglia per eliminare eventuali bolle di aria schiacciandole con un cucchiaio.

-Infornate in forno statico a 150°C nella parte bassa (1 gradino) del forno per 1 ora abbondante, spegnete e lasciatela in forno altri 15/20 minuti , la cottura dolce serve per evitare che il dolce si gonfi e si spacchi in superficie.

-Verificate se la cheesecake è cotta muovendola un pò, se il centro si muove rinfornatela per 15 minuti

-Sfornate, fate raffreddare completamente per 2 ore o più prima di sformare il dolce

-Preparate ora la gelee:

400gr. di spicchi di arance

25 bucce di arance

150 gr. zucchero semolato

75 gr. acqua

6 gr. colla di pesce

Procedimento.

-Mettete le bucce di arancia, gli spicchi , lo zucchero e l’acqua in un pentolino e portate a bollore.

-Frullate il tutto, e ottenete una purea che andrete a filtrare

-Pesate 350 gr. di liquido e mettete da parte. Prendete la colla di pesce e mettetela a bagno in acqua fredda per idratarla.

-Riscaldate una piccola quantità di liquido dove andrete a sciogliere la colla di pesce strizzata.

-Versate la colla di pesce nella restante parte liquida e fate raffreddare per una notte intera la geleè in frigo in un contenitore che potrete sformare facilmente.

-Nel caso specifico ho usato un contenitore della Silikon Mark con i disegni arabesche come da foto

-Appena avete la geleè pronta fatela scivolare sulla cheesecake e lasciatela se possibile mezza giornata in frigo prima di gustarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.